Negli uomini del nostro tempo si verifica un fenomeno sorprendente: essi aspirano alla meditazione perchè avvertono, qualunque sia la loro ideologia, o la loro fede, che a causa della tensione e della febbrilità della vita moderna, rischiano di perdere la parte migliore e più autentica di se stessi.

STAGE DI MEDITAZIONE YOGA SUL TRAMONTO IN LOC. "TORRE DEL PORTICCIOLO" - ALGHERO (28 giugno 2008)

Il giorno 28 giugno, in località Torre del Porticciolo (Alghero), si è svolto uno stage di meditazione Yoga sul tramonto.

Venticinque meditanti si sono incontrati per partecipare ad una meditazione in mezzo alla natura.

Dapprima ci siamo seduti in un boschetto molto fitto, per ascoltare i suoni, gli odori e percepire i colori della natura. "Ogni oggetto che ci circonda ha una parte luminosa (quella che sta a contatto con la luce) ed un'altra, corrispondente, in ombra". Questo accade sempre, in ogni oggetto.

Anche noi, accanto ad una parte luminosa, abbiamo delle ombre, dei lati di noi stessi che non vogliamo accettare. Giannalisa, che ha guidato la meditazione, ci ha fatto meditare sul fatto che noi, per prima cosa dobbiamo imparare ad amarci nella nostra totalità, così come siamo. Dobbiamo accettare anche le nostre ombre, perchè anche queste sono necessarie. Solo così possiamo amare anche gli altri..... Solo così possiamo volgerci verso la luce.




A seguire, abbiamo svolto una camminata molto lenta, in fila indiana, che ci ha portato al sito in riva al mare dove era possibile ammirare il tramonto: lungo il cammino il rumore del mare ci ha accompagnato, con il profumo delle erbe selvatiche ed i colori di qualche fiore in una natura che si preparava ad andare a dormire.





Poi il tramonto, maestoso, imponente, ma anche piccolo, umile, con un sole che quasi si faceva toccare.

E tanto silenzio, in noi e intorno a noi.

Grazie a tutti i partecipanti!