Negli uomini del nostro tempo si verifica un fenomeno sorprendente: essi aspirano alla meditazione perchè avvertono, qualunque sia la loro ideologia, o la loro fede, che a causa della tensione e della febbrilità della vita moderna, rischiano di perdere la parte migliore e più autentica di se stessi.

STAGE DI MEDITAZIONE YOGA SUL TRAMONTO IN LOC. "TORRE DEL PORTICCIOLO" - ALGHERO (11 luglio 2009)

Il giorno 11 luglio, in località Torre del Porticciolo (Alghero), si è tenuto un bellissimo stage di meditazione Yoga sul tramonto.

Ventinove i partecipanti, andati incontro ad una brezza di maestrale calante, anche se pur sempre vivace. Il cielo leggermente velato di nubi, disposte con dei filamenti.

Ci siamo collocati vicino alla scogliera, a pochi passi dal mare, gonfio di onde che si succedevano l'una con l'altra, sprigionando continui fragori al loro impatto con le rocce.
Dopo aver ascoltato il flusso del respiro nel nostro corpo, abbiamo concentrato la meditazione sugli episodi della nostra vita nei quali abbiamo provato una gioia profonda.

"Quando ti sei sentito profondamente amato"? "Che cosa hai provato"?

Non è facile ripercorrere questi momenti: spesso siamo portati a ricordare quelli negativi, le difficoltà. In realtà la nostra vita è costellata di tanti momenti di amore profondo, che dobbiamo custodire gelosamente nel nostro cuore e richiamare spesso alla nostra attenzione.
Ciò ci aiuterà a vedere in modo più realistico e positivo la nostra vita, che è un dono e un mistero di amore.

Il sole ha fatto il resto: uno spettacolo i colori, sempre diversi.

A tutti i partecipanti, che hanno meditato con grande silenzio e concentrazione, l'augurio di meditare spesso sui momenti di vera gioia della propria vita e di saperli cogliere e valorizzare.