Negli uomini del nostro tempo si verifica un fenomeno sorprendente: essi aspirano alla meditazione perchè avvertono, qualunque sia la loro ideologia, o la loro fede, che a causa della tensione e della febbrilità della vita moderna, rischiano di perdere la parte migliore e più autentica di se stessi.

ESERCIZI DI MEDITAZIONE E CH'I KUNG - A SASSARI IL 11/01/2015

Domenica 11 gennaio 2015 presso una sala della Chiesa di San Giovanni Bosco, a Sassari, via Whashington, si è svolto un ritiro di meditazione basato su tecniche cinesi (Ch'i Kung) di meditazione con il corpo.

Stage110115 (57K)

Al ritiro erano presenti 45 meditanti di Sassari e Alghero in tuta da ginnastica e con il tappetino.

La giornata è stata trascorsa con la prova degli esercizi propedeutici alla meditazione del Tai Chi. Trattasi di esercizi posturali, che consentono, in se, di avere un giusto equlibrio nel corpo.

Sappiamo, infatti, che il corpo riflette, nelle posture sbagliate che talvolta teniamo, degli stili di vita, atteggiamenti, modi di fare che non sono ottimali per noi.

Ma sono qualcosa in più che semplici esercizi: costituiscono anche una meditazione "in movimento". Il lavoro sul corpo, sulla giusta postura, cerca di correggere questi squilibri. Ma non solo. Poichè il corpo è inscindibilmente legato alla mente, la corretta postura del corpo ha degli influssi positivi su questa e, quindi, anche sui pensieri e sul nostro modo di vivere.

Il fine della meditazione è sempre quello di svolgere un percorso di crescita personale ma non si può prescidere dal corpo o fare finta che questo non esista! In Occidente siamo troppo "cervellotici", in Oriente, dove viene data maggiore importanza al corpo, più equilibrati. (nella foto a destra gli esercizi di meditazione a S. Cristina, nel ritiro del dicembre 2014).

Dopo la pausa del pranzo, il ritiro è proseguito nel pomeriggio con esercizi del Chi (energia sottile) Kung (lavoro virtuoso), cioè esercizi per la stimolazione dei canali energetici che, secondo la medicina cinese, attraversano il nostro corpo.

Tutti strumenti per armonizzare il nostro fisico e trarre da esso tutte le potenzialità di cui è capace. Noi facciamo esperienza in questo mondo attraverso il nostro corpo.

Ha concluso la giornata la celebrazione dell'Eucaristia (ringraziamento) per tutto quello che abbiamo vissuto e per ciò che siamo.

Un caloroso "grazie" a Padre Davide per l'energia che ci ha trasmesso in questi giorni!